Cestello lavatrice: quanto costa sostituirlo

19 giugno 2018 Idraulico
Esistono alcuni elettrodomestici di cui ormai è difficile fare a meno. Il forno, l'aspirapolvere e la lavatrice sono solo alcuni di quegli strumenti che ci accompagnano ogni giorno nella pulizia e nella perfetta conservazione della nostra casa. Ma cosa succede se uno dei nostri fidati elettrodomestici smette di funzionare correttamente? Pensare di cambiarlo è l'unica soluzione? Naturalmente, l'acquisto di un nuovo elettrodomestico sarà necessario qualora per il vecchio non ci sia più nulla da fare o sia troppo costoso ripararlo.Tuttavia, non sempre riparare un elettrodomestico richiede una gran quanità di soldi. E' il caso del cestello della lavatrice, la cui sostituzione non risulta eccessivamente dispendiosa.

Cestello lavatrice funzione

Il cestello può essere considerato una delle parti più importanti della lavatrice. Esso è il contenitore in cui andranno i vestiti sporchi, pronti per essere lavati, ed è collegato, tramite una cinghia, al motore della lavatrice.In base al programma scelto, al tipo di lavaggio selezionato (lavaggio di capi sintetici, delicati e così via) e al carico dei capi, il cestello effettuerà un determinato numero di giri che va dai 500 ai 1000, mescolando il detersivo con l'acqua. Inoltre, è bene utilizzare una quantità di detersivo inferiore a quella indicata sulla sua confezione: una dose eccessiva potrebbe compromettere il corretto movimento del cestello.

Guasto cestello lavatrice

Quando la vostra lavatrice comincia ad "invecchiare" e ad usurarsi, potrebbe capitare che il cestello cominci a non funzionare più correttamente. Questo si verifica quando il cestello non effettua comletamente il suo ciclo di giri e lascia i vestiti ancora bagnati e sporchi.Tra le principali cause di guasto al cestello vanno ricordati il danneggiamento o lo strappo della cinghia, responsabile della rotazione del cestello stesso. Spesso la cinghia può essersi semlicemente allentata andando fuori asse. Se questo accade, non sarà necessario sostituirla: basterà rimetterla in asse all'interno della puleggia per farla funzionare nuovamente. Invece, se provate a girare il cestello con la mano e questo si muoverà liberamente, dovrete sostituire la cinghia.Altri problemi molto comuni legati al guesto del cestello sono il malfunzionamento dei condesatori o dell'intero sistema elettronico della lavatrice, che avranno come conseguenza il malfunzionamento della lavatrice.

Quanto costa sostituirlo

Se si è pratici di elettrodomestici e il guasto non è eccessivamente grave, è possibile effettuare riparazioni basandosi sulle proprie conoscenze: nel caso della cinghia, ad esempio, la sua sostituzione non risulta complicata. Una volta raggiunto il retro della lavatrice, togliete il pannello che vi consentirà di avere una visuale completa dell'interno dell'elettrodomestico e della ventola del cestello. Tirate fuori la cinghia non funzionante e inserite quella nuova. A questo punto chiudete il pannello e, per verificare che il cestello funzioni di nuovo, effettuate un lavaggio a vuoto.Se invece il cestello della vostra lavatrice necessita di essere interamente sostituto, dovrete rivolgervi ad un professionista. Per un cestello con la carica dall'alto, il prezzo di sostituzione ruota intorno ai 232 €. Invece, per le lavatrici con carico frontale, il costo è di circa 197 €. In questo modo, potrete continuare ad utilizzare la vostra lavatrice senza dover ricorrere all'acquisto di un nuovo modello che, senza subbio, richiederebbe un costo più elevato.

Cestello lavatrice: quanto costa sostituirlo
Esistono alcuni elettrodomestici di cui ormai è difficile fare a meno. Il forno, l'aspirapolvere e la lavatrice sono solo alcuni di quegli strumenti che ci accompagnano ogni giorno nella pulizia e nella perfetta conservazione della nostra casa. Ma cosa succede se uno dei nostri fidati elettrodomestici smette di funzionare correttamente? Pensare di cambiarlo è l'unica soluzione? Naturalmente, l'acquisto di un nuovo elettrodomestico sarà necessario qualora per il vecchio non ci sia più nulla da fare o sia troppo costoso ripararlo.Tuttavia, non sempre riparare un elettrodomestico richiede una gran quanità di soldi. E' il caso del cestello della lavatrice, la cui sostituzione non risulta eccessivamente dispendiosa.

Cestello lavatrice funzione

Il cestello può essere considerato una delle parti più importanti della lavatrice. Esso è il contenitore in cui andranno i vestiti sporchi, pronti per essere lavati, ed è collegato, tramite una cinghia, al motore della lavatrice.In base al programma scelto, al tipo di lavaggio selezionato (lavaggio di capi sintetici, delicati e così via) e al carico dei capi, il cestello effettuerà un determinato numero di giri che va dai 500 ai 1000, mescolando il detersivo con l'acqua. Inoltre, è bene utilizzare una quantità di detersivo inferiore a quella indicata sulla sua confezione: una dose eccessiva potrebbe compromettere il corretto movimento del cestello.

Guasto cestello lavatrice

Quando la vostra lavatrice comincia ad "invecchiare" e ad usurarsi, potrebbe capitare che il cestello cominci a non funzionare più correttamente. Questo si verifica quando il cestello non effettua comletamente il suo ciclo di giri e lascia i vestiti ancora bagnati e sporchi.Tra le principali cause di guasto al cestello vanno ricordati il danneggiamento o lo strappo della cinghia, responsabile della rotazione del cestello stesso. Spesso la cinghia può essersi semlicemente allentata andando fuori asse. Se questo accade, non sarà necessario sostituirla: basterà rimetterla in asse all'interno della puleggia per farla funzionare nuovamente. Invece, se provate a girare il cestello con la mano e questo si muoverà liberamente, dovrete sostituire la cinghia.Altri problemi molto comuni legati al guesto del cestello sono il malfunzionamento dei condesatori o dell'intero sistema elettronico della lavatrice, che avranno come conseguenza il malfunzionamento della lavatrice.

Quanto costa sostituirlo

Se si è pratici di elettrodomestici e il guasto non è eccessivamente grave, è possibile effettuare riparazioni basandosi sulle proprie conoscenze: nel caso della cinghia, ad esempio, la sua sostituzione non risulta complicata. Una volta raggiunto il retro della lavatrice, togliete il pannello che vi consentirà di avere una visuale completa dell'interno dell'elettrodomestico e della ventola del cestello. Tirate fuori la cinghia non funzionante e inserite quella nuova. A questo punto chiudete il pannello e, per verificare che il cestello funzioni di nuovo, effettuate un lavaggio a vuoto.Se invece il cestello della vostra lavatrice necessita di essere interamente sostituto, dovrete rivolgervi ad un professionista. Per un cestello con la carica dall'alto, il prezzo di sostituzione ruota intorno ai 232 €. Invece, per le lavatrici con carico frontale, il costo è di circa 197 €. In questo modo, potrete continuare ad utilizzare la vostra lavatrice senza dover ricorrere all'acquisto di un nuovo modello che, senza subbio, richiederebbe un costo più elevato.

Non perderti le nostre
ultime novità