Come preparare il giardino per la primavera

13 aprile 2020 Giardiniere , Giardino
La primavera è il momento ideale per godersi le giornate più lunghe e il clima più mite: durante questo periodo dopo una lunga giornata al lavoro si può cenare in giardino oppure invitare gli amici in terrazzo nel weekend.Insomma la primavera è il momento ideale per condividere bei momenti all’aria aperta, tuttavia dopo l’inverno non sempre il nostro giardino o terrazzo sono pronti per i nostri ospiti, per questo motivo è bene adoperarsi al meglio per prepare il giardino per la primavera.

Cosa fare in giardino in primavera

La primavera è il periodo ideale per passare del tempo all’aria aperta e dedicarsi al giardinaggio, infatti è in questo periodo che spuntano le prime margherite e il giardino comincia a rinascere.Per preparare al meglio il terreno alla primavera e piantare nuovi fiori è importante seguire i seguenti consigli:
  • Pulire il giardino: rimuovere erbacee e piante secche permette la nascita dei nuovi germogli;
  • Potatura delle piante: per favorire la fioritura occorre effettuare la potatura più adatta in base al tipo di arbusto. Ad esempio per avere una fioritura abbondante di rosa è necessario eliminare tutte le ramificazioni più vecchie e accorciare i rami.
  • Semina dei fiori: una volta che il giardino è pulito febbraio e marzo sono i mesi ideali per piantare i fiori che preferisci;
  • Irrigare il prato: durante la primavera le temperature si fanno più elevate quindi per evitare che l’erba ingiallisca è bene annaffiare il giardino una volta alla settimana.
Inoltre, per avere fin da subito un giardino fiorito si può procedere a rinvasare le piante tenute in casa ricordandosi di scegliere contenitori più grandi rispetto a quelli utilizzati per l’inverno. I rinvasi devono essere fatti entro la fine del mese di aprile, ad eccezione degli agrumi che devono aspettare la fine di maggio.

Quali piante fioriscono in primavera

Per quanto riguarda quali sono i fiori che fioriscono in primavera la scelta è piuttosto ampia.Alcune delle piante particolarmente indicate per questo periodo dell’anno sono:
  • La petunia: è una pianta che deve essere esposta al sole e da annaffiare almeno ogni due giorni. I suoi fiori sono grandi e dai colori molto vivaci come il viola o il rosso;
  • La primula: è sicuramente il fiore che meglio rappresenta l’arrivo della primavera, tuttavia deve essere protetto dall’esposizione diretta del sole e del vento;
  • Il giglio: è un fiore molto bello dai colori svariati e che può raggiungere anche i due metri di altezza, è famoso per l’intensità dei suoi profumi e non richiede particolari cure di coltivazione;
  • Il girasole: decisamente famoso per il suo fiore giallo intenso e la sua altezza, è un fiore che è adatto anche per tutto il periodo estivo siccome può resistere anche in piena esposizione solare.
La varietà di fiori che sboccia in primavera è assai più ampia e coltivare queste piante non è così difficile come può sembrare. I fiori permettono di arricchire i nostri giardini e terrazzi di mille colori e profumi assaporando al meglio l’arrivo della primavera.

Cerchi un giardiniere a Milano? Contatta Fixool!

Se stai cercando un giardiniere a Milano che faccia rifiorire il tuo giardino o il terrazzo Fixool è la soluzione adatta a te.Infatti, la sua piattaforma permette di selezionare la categoria professionale e l’intervento di cui hai bisogno effettuando il pagamento in tutta sicurezza attraverso la piattaforma.In questo modo trovare il giardiniere che fa per te sarà davvero facile e conveniente, senza rischiare che il prezzo risulti in realtà molto più alto di quello preventivato.

Come preparare il giardino per la primavera
La primavera è il momento ideale per godersi le giornate più lunghe e il clima più mite: durante questo periodo dopo una lunga giornata al lavoro si può cenare in giardino oppure invitare gli amici in terrazzo nel weekend.Insomma la primavera è il momento ideale per condividere bei momenti all’aria aperta, tuttavia dopo l’inverno non sempre il nostro giardino o terrazzo sono pronti per i nostri ospiti, per questo motivo è bene adoperarsi al meglio per prepare il giardino per la primavera.

Cosa fare in giardino in primavera

La primavera è il periodo ideale per passare del tempo all’aria aperta e dedicarsi al giardinaggio, infatti è in questo periodo che spuntano le prime margherite e il giardino comincia a rinascere.Per preparare al meglio il terreno alla primavera e piantare nuovi fiori è importante seguire i seguenti consigli:
  • Pulire il giardino: rimuovere erbacee e piante secche permette la nascita dei nuovi germogli;
  • Potatura delle piante: per favorire la fioritura occorre effettuare la potatura più adatta in base al tipo di arbusto. Ad esempio per avere una fioritura abbondante di rosa è necessario eliminare tutte le ramificazioni più vecchie e accorciare i rami.
  • Semina dei fiori: una volta che il giardino è pulito febbraio e marzo sono i mesi ideali per piantare i fiori che preferisci;
  • Irrigare il prato: durante la primavera le temperature si fanno più elevate quindi per evitare che l’erba ingiallisca è bene annaffiare il giardino una volta alla settimana.
Inoltre, per avere fin da subito un giardino fiorito si può procedere a rinvasare le piante tenute in casa ricordandosi di scegliere contenitori più grandi rispetto a quelli utilizzati per l’inverno. I rinvasi devono essere fatti entro la fine del mese di aprile, ad eccezione degli agrumi che devono aspettare la fine di maggio.

Quali piante fioriscono in primavera

Per quanto riguarda quali sono i fiori che fioriscono in primavera la scelta è piuttosto ampia.Alcune delle piante particolarmente indicate per questo periodo dell’anno sono:
  • La petunia: è una pianta che deve essere esposta al sole e da annaffiare almeno ogni due giorni. I suoi fiori sono grandi e dai colori molto vivaci come il viola o il rosso;
  • La primula: è sicuramente il fiore che meglio rappresenta l’arrivo della primavera, tuttavia deve essere protetto dall’esposizione diretta del sole e del vento;
  • Il giglio: è un fiore molto bello dai colori svariati e che può raggiungere anche i due metri di altezza, è famoso per l’intensità dei suoi profumi e non richiede particolari cure di coltivazione;
  • Il girasole: decisamente famoso per il suo fiore giallo intenso e la sua altezza, è un fiore che è adatto anche per tutto il periodo estivo siccome può resistere anche in piena esposizione solare.
La varietà di fiori che sboccia in primavera è assai più ampia e coltivare queste piante non è così difficile come può sembrare. I fiori permettono di arricchire i nostri giardini e terrazzi di mille colori e profumi assaporando al meglio l’arrivo della primavera.

Cerchi un giardiniere a Milano? Contatta Fixool!

Se stai cercando un giardiniere a Milano che faccia rifiorire il tuo giardino o il terrazzo Fixool è la soluzione adatta a te.Infatti, la sua piattaforma permette di selezionare la categoria professionale e l’intervento di cui hai bisogno effettuando il pagamento in tutta sicurezza attraverso la piattaforma.In questo modo trovare il giardiniere che fa per te sarà davvero facile e conveniente, senza rischiare che il prezzo risulti in realtà molto più alto di quello preventivato.
Come fareQuanto costaCura del giardino

Non perderti le nostre
ultime novità