Che cosa fare quando i condizionatori fanno rumore

1 giugno 2018 Condizionatori

I vostri condizionatori fanno rumore e non sapete come rimediare? In questo articolo vi forniamo tutte le soluzioni del caso!

Nelle calde giornate estive non c'è niente di meglio che rinfrescarsi con l'aria condizionata. Tuttavia può accadere che, una volta accesi i condizionatori, si senta un rumore anomalo. Per risolvere il problema è importante capire quale sia la sua origine. Proseguite nella lettura per maggiori informazioni!

Cause rumore condizionatori

Il rumore emesso dai condizionatori può essere di vari tipi. Ognuno di essi è associato ad una o più cause specifiche, per cui è necessario riconoscerli. In molti casi, come vedrete, è necessario rivolgersi a esperti del settore.

  • rumore meccanico: può presentarsi con frequenze e intensità differenti. Questo suono può provenire dalla ventola, ad esempio a causa dell'usura dei cuscinetti;
  • gorgoglio: in genere si tratta di un suono normale all'interno dell'impianto. Tuttavia, in caso di malfunzionamento, il rumore potrebbe diventare eccessivo. Quali sono le cause? Prima di tutto una tubazione gas riempita in maniera non ottimale. In secondo luogo è possibile che bolle e impurità, oltre a generare il fastidioso gorgoglio, impediscano il flusso regolare del gas all'interno della tubazione;
  • fischio: questo sibilo costante può diventare molto irritante anche se non eccessivamente alto. In genere si ha in seguito all'ostruzione dell'ingresso dell'aria all'unità interna. Può dipendere anche dall'intasamento di polvere dei filtri o dall'inversione del flusso refrigerante nell'impianto;
  • scricchiolio: in questo caso le cause sono gli sbalzi di temperatura. Questi, infatti, causano la contrazione e l'espansione della scocca e di altre parti della macchina.

Rimedi rumore condizionatori

Abbiamo visto quali possono essere le cause che generano i rumori anomali nei nostri condizionatori. Basandoci su ognuno di essi, vediamo ora in che modo rimediare ai vari problemi:

  • rumore meccanico: in questo caso non si può fare a meno di contattare un tecnico. La sua presenza sarà infatti necessaria per individuare con precisione l'origine del rumore. Inoltre, a seconda del problema, dovrà smontare l'apparecchio per procedere con la sostituzione dei pezzi;
  • gorgoglio: anche per questo tipo di problema occorre rivolgersi a professionisti qualificati. In particolare dovranno essere muniti di patentino f-gas. Le operazioni in oggetto riguardano lo svuotamento, il lavaggio e il corretto riempimento della tubazione gas;
  • fischio: diversamente dagli altri casi, questo problema può essere risolto da soli. Per prima cosa si dovrà procedere con una pulizia dei filtri accurata in modo da eliminare ogni residuo di polvere e sporcizia. Occorrerà poi liberare la presa d'aria da eventuali ostacoli non previsti;
  • scricchiolio: per eliminare il rumore si può inserire del lubrificante siliconico o dei piccoli spessori morbidi tra le parti in frizione. In ogni caso è consigliabile rivolgersi a un tecnico, poiché, smontando l'apparecchio, potrà individuare con precisione le parti in frizione e potrà risolvere il problema in maniera più mirata.

A chi rivolgersi

Come visto più di una volta, per eliminare i rumori dai condizionatori può essere necessario l'intervento di professionisti. Rivolgetevi dunque a uno dei tanti centri assistenza presenti in tutta Italia

Vi occorrono altri consigli sui condizionatori? Consultate Fixool!

Che cosa fare quando i condizionatori fanno rumore

Non perderti le nostre
ultime novità