Filtro lavaggio lavastoviglie, quanto costa cambiarlo

5 luglio 2018 Idraulico

Il filtro lavaggio della vostra lavastoviglie è da sostituire? In questo articolo vi mostriamo quanto costa l'intervento di un professionista!

Filtro lavaggio lavastoviglie, quanto costa cambiarlo

La lavastoviglie è un elettrodomestico indispensabile per lavare al meglio piatti e bicchieri in poco tempo e senza alcuna fatica. Per far sì che la sua efficienza rimanga inalterata, però, è necessario effettuare la giusta manutenzione con regolarità. Uno degli interventi più utili è quello relativo alla pulizia del filtro lavaggio, da eseguire almeno una volta alla settimana. Tuttavia, anche riservando la massima cura alla lavastoviglie, può verificarsi la necessità di cambiare il filtro lavaggio. Ma qual è l'utilità del filtro lavaggio? E quanto costa la sua sostituzione? Le risposte a queste domande nel proseguo di questo articolo!

Filtro lavaggio a cosa serve

Il filtro lavaggio è il dispositivo che ha la funzione di attirare a sé tutti i residui di sporco presenti su piatti e bicchieri quando la lavastoviglie è in azione. In questo modo si otterrà una duplice protezione. La prima, abbastanza ovvia, è che lo sporco possa ripresentarsi sulle stoviglie, rendendo inutile il lavaggio. La seconda riguarda invece la struttura dell'elettrodomestico, in quanto evita la formazione di eventuali ostruzioni nelle tubature e nella pompa dovuti dall'accumulo della sporcizia.

Filtro lavaggio come funziona

Come detto in precedenza, il filtro lavaggio entra in funzione nel momento in cui l'acqua e il detersivo circolano nell'elettrodomestico in funzione. La sua posizione all'interno della lavastoviglie è quella della vasca di lavaggio, ossia quella posta in basso rispetto ai bracci irroratori. Tuttavia, come si vedrà meglio nel prossimo paragrafo, per funzionare sempre in maniera ottimale deve essere pulito con cura.

Quanto costa sostituire

Da quanto detto finora appare evidente quanto sia importante la manutenzione del filtro lavaggio. Nel caso in cui non fosse pulito al meglio, infatti, la lavastoviglie non funzionerebbe in maniera corretta. Ciò significa prima di tutto una minore efficienza, che, per dirla in parole povere, vuol dire che i piatti non verrebbero più lavati in maniera accurata. In secondo luogo una manutenzione non adeguata può portare alla comparsa di cattivi odori provenienti dal filtro. Quest'ultimo infatti, se non pulito al meglio, favorisce la decomposizione dei residui di cibo, con l'ulteriore conseguenza della formazione dei batteri.

In aggiunta a quanto appena detto, bisogna tenere conto del fatto che una scarsa manutenzione del filtro lavaggio porta, con il passare del tempo ad un suo deterioramento più veloce. Una volta che il pezzo non sarà più in grado di garantire le prestazioni per cui è stato progettato, sarà dunque necessario procedere con la sua sostituzione.

Per cambiare il filtro lavaggio della lavastoviglie si può di certo ricorrere al fai da te, in modo da risparmiare sul portafoglio. Se però non sapete bene come procedere, o temete di fare più danni, è bene rivolgersi a un professionista. Il costo orientativo per questo tipo di intervento si aggira sui 70€. Contattate comunque il tecnico più vicino a casa vostra per ottenere un preventivo più preciso.

Vi occorrono altri consigli sulla manutenzione della lavastoviglie? Consultate Fixool!

© 2017-2018 Fixool

ElettrodomesticiFiltriQuanto costa

Non perderti le nostre
ultime novità