Fioriere balconi: quali sono le coltivazioni più adatte

8 giugno 2018 Giardiniere , Balcone
Oggi vi daremo alcuni consigli su come organizzare nel modo migliore le fioriere nei balconi; ecco come creare un piccolo orto con gerani e altre specie.Le fioriere sono tra gli arredamenti da esterni più suggestivi. Si tratta certamente di installazioni dal grande impatto visivo, in grado di valorizzare notevolmente gli ambienti esterni nel quale le fioriere verranno posizionate. I fiori colorati e le erbe aromatiche impiantate nelle fioriere, saranno in grado di conferire carattere e personalità a balconi e terrazzi.Se abbiamo intenzione di arredare i nostri spazi esterni con delle fioriere, dovremo innanzitutto considerare che in commercio vi sono diverse tipologie di fioriere. Queste ultime sono disponibili in commercio in plastica, in cemento, in corten, in legno e realizzate con altre tipologie di materiali. Ogni fioriera, anche a seconda del materiale con il quale queste installazioni vengono realizzate, presenterà caratteristiche differenti.Le fioriere in plastica sono certamente più leggere ed economiche, ma tuttavia presentano un considerevole svantaggio: queste fioriere non lasciano traspirare l'acqua e l'umidità. Per questa ragione, le fioriere in plastica potranno rendersi responsabili di alcuni danni procurati alle radici della pianta. Le fioriere in cemento sono invece installazioni più solide, realizzate in un materiale poroso che sarà in grado di favorire l'evaporazione dell'umidità. Le fioriere in corten sono forse tra le più diffuse ed utilizzate; questo materiale è una lega di acciaio molto resistente alla corrosione degli agenti atmosferici e alla tensione.

Gerani da balcone

Nell'effettuare la scelta delle piante che deciderete di posizionare all'interno delle fioriere installate nei vostri spazi esterni, sarà opportuno valutare prima di tutto la superficie disponibile. Altro elemento importante e che dovrete considerare nella scelta delle specie di fiori, sarà l'esposizione del vostro terrazzo. Se ad esempio il vostro terrazzo si troverà a Sud, l'azione dei raggi solari sarà pressoché continua; in tal caso sarà opportuno optare per la scelta di piante in grado di resistere ad un'esposizione solare importante.Potrete inoltre optare per la scelta di piante sempreverdi, adatte a rimanere sul vostro terrazzo o balcone, anche nel corso della stagione invernale. Tra i fiori più comunemente apprezzati e scelti per la creazioni di fioriere su balconi e terrazzi, vi sono sicuramente i gerani. Questi ultimi sono una specie in grado di ravvivare notevolmente gli ambienti, grazie ai colori vivaci che li caratterizzano. Se l'inverno non sarà particolarmente freddo e rigido, questa specie sarà in grado di resistere; l'importante è posizionare il vaso in un luogo particolarmente soleggiato.

Piccolo orto

Per la creazione di un piccolo orto nelle fioriere del vostro terrazzo, potrete decidere di coltivare delle piante semplici, che vi daranno grandi soddisfazioni. E' possibile coltivare nelle fioriere sul terrazzo, in particolare la lattuga, il basilico, le fragole, il prezzemolo, e perché no, delle piccole piantine di pomodoro.

Erbe aromatiche

Una delle più classiche idee di coltivazione in fioriere, riguarda le erbe aromatiche; oltre che conferire colore e profumo al vostro terrazzo, potrete anche avere a disposizione erbe aromatiche fresche in cucina, come ad esempio il rosmarino, la salvia, il timo o la maggiorana.Fixool, tutto quello che dovete sapere per arredare con creatività i vostri spazi esterni

Fioriere balconi: quali sono le coltivazioni più adatte
Oggi vi daremo alcuni consigli su come organizzare nel modo migliore le fioriere nei balconi; ecco come creare un piccolo orto con gerani e altre specie.Le fioriere sono tra gli arredamenti da esterni più suggestivi. Si tratta certamente di installazioni dal grande impatto visivo, in grado di valorizzare notevolmente gli ambienti esterni nel quale le fioriere verranno posizionate. I fiori colorati e le erbe aromatiche impiantate nelle fioriere, saranno in grado di conferire carattere e personalità a balconi e terrazzi.Se abbiamo intenzione di arredare i nostri spazi esterni con delle fioriere, dovremo innanzitutto considerare che in commercio vi sono diverse tipologie di fioriere. Queste ultime sono disponibili in commercio in plastica, in cemento, in corten, in legno e realizzate con altre tipologie di materiali. Ogni fioriera, anche a seconda del materiale con il quale queste installazioni vengono realizzate, presenterà caratteristiche differenti.Le fioriere in plastica sono certamente più leggere ed economiche, ma tuttavia presentano un considerevole svantaggio: queste fioriere non lasciano traspirare l'acqua e l'umidità. Per questa ragione, le fioriere in plastica potranno rendersi responsabili di alcuni danni procurati alle radici della pianta. Le fioriere in cemento sono invece installazioni più solide, realizzate in un materiale poroso che sarà in grado di favorire l'evaporazione dell'umidità. Le fioriere in corten sono forse tra le più diffuse ed utilizzate; questo materiale è una lega di acciaio molto resistente alla corrosione degli agenti atmosferici e alla tensione.

Gerani da balcone

Nell'effettuare la scelta delle piante che deciderete di posizionare all'interno delle fioriere installate nei vostri spazi esterni, sarà opportuno valutare prima di tutto la superficie disponibile. Altro elemento importante e che dovrete considerare nella scelta delle specie di fiori, sarà l'esposizione del vostro terrazzo. Se ad esempio il vostro terrazzo si troverà a Sud, l'azione dei raggi solari sarà pressoché continua; in tal caso sarà opportuno optare per la scelta di piante in grado di resistere ad un'esposizione solare importante.Potrete inoltre optare per la scelta di piante sempreverdi, adatte a rimanere sul vostro terrazzo o balcone, anche nel corso della stagione invernale. Tra i fiori più comunemente apprezzati e scelti per la creazioni di fioriere su balconi e terrazzi, vi sono sicuramente i gerani. Questi ultimi sono una specie in grado di ravvivare notevolmente gli ambienti, grazie ai colori vivaci che li caratterizzano. Se l'inverno non sarà particolarmente freddo e rigido, questa specie sarà in grado di resistere; l'importante è posizionare il vaso in un luogo particolarmente soleggiato.

Piccolo orto

Per la creazione di un piccolo orto nelle fioriere del vostro terrazzo, potrete decidere di coltivare delle piante semplici, che vi daranno grandi soddisfazioni. E' possibile coltivare nelle fioriere sul terrazzo, in particolare la lattuga, il basilico, le fragole, il prezzemolo, e perché no, delle piccole piantine di pomodoro.

Erbe aromatiche

Una delle più classiche idee di coltivazione in fioriere, riguarda le erbe aromatiche; oltre che conferire colore e profumo al vostro terrazzo, potrete anche avere a disposizione erbe aromatiche fresche in cucina, come ad esempio il rosmarino, la salvia, il timo o la maggiorana.Fixool, tutto quello che dovete sapere per arredare con creatività i vostri spazi esterni

Non perderti le nostre
ultime novità