Modulo elettronico di comando lavastoviglie: costo sostituzione

Oggi vi illustreremo come effettuare la sostituzione del modulo elettronico di comando della lavastoviglie, indicandovi i costi.Possiamo definire il modulo elettronico, come il cervello della lavastoviglie. La sua funzione di controllo e gestione dell'elettrodomestico è molto importante. Per prima cosa dobbiamo precisare che tendenzialmente ogni modello e marca di lavastoviglie, utilizza tendenzialmente un modello simile di modulo elettronico. La differenza tra una lavastoviglie e l'altra, sarà più che altro da indentificare nel software che utilizza la macchina.Ogni scheda elettronica di una lavastoviglie è contraddistinta da un numero di matricola, definito anche codice industriale. Questo numero è solitamente applicato ad un'etichetta adesiva, che viene apposta sull'elettrodomestico e sulla quale è anche presente un codice a barre.

Modulo elettronico cosa è

Il modulo elettronico di una lavastoviglie è il componente che ha le principali funzioni di controllo sull'attività dell'elettrodomestico. Prima di tutto il modulo elettronico ha la funzione di controllare che venga raggiunta la giusta temperatura dell'acqua, per effettuare il lavaggio di piatti, bicchieri, posate ecc.Il modulo elettronico è ovviamente collegato a tutti i componenti elettromeccanici ed elettrici dell'elettrodomestico. La scheda elettronica in particolare, ha il compito di coordinare tutte le parti meccaniche che compongono l'elettrodomestico e regolare il loro funzionamento nel modo corretto ed efficiente.Ovviamente, anche nelle lavastoviglie di ultima generazione, l'usura del tempo causa inevitabilmente dei deterioramenti e dei guasti che riguarderanno anche il modulo elettronico. Le principali cause di criticità alla scheda elettronica sono i cali di tensione ai quali l'elettrodomestico può essere esposto, o le infiltrazioni d'acqua; queste ultime risultano molto dannose, come ben immaginabile soprattutto per il modulo elettrico. Ovviamente, in caso di deterioramento e danneggiamento del modulo elettronico, sarà inevitabile effettuare la sua sostituzione.

Manutenzione

Per quanto riguarda le operazioni di manutenzione, riparazione e sostituzione del modulo elettronico, ogni utente si rende conto di come spesso, ottenere un appuntamento dall'assistenza dei principali brand produttori di lavastoviglie sia cosa alquanto ardua. Un altro fattore da considerare è quello che riguarda i costi; se il vostro macchinario avrà infatti superato il periodo previsto di garanzia dell'elettrodomestico, quasi sempre i costi di manodopera per la manutenzione ordinaria e di altri elettrodomestici, saranno senza dubbio elevati.Per questo motivo, sarà sicuramente conveniente ingegnarsi e decidere di effettuare noi stessi le operazioni di manutenzione della lavastoviglie e in particolare anche quelle che riguardano appunto la sostituzione del modulo elettronico. Per effettuare la sostituzione della scheda elettronica, non servono particolari competenze; sarà tuttavia necessario metodo ed attenzione. Vi serviranno dei semplici strumenti da lavoro, come un cacciavite a stella, un cacciavite fisso e infine un tester.Prima di effettuare la sostituzione di questo componente, dovrete accertarvi che il problema della vostra lavastoviglie sia rappresentato realmente dalla scheda elettronica. Quando vi sarete accertati che il problema è determinato dalla scheda elettronica, a quel punto, dovrete acquistarne una nuova e iniziare la fase di sostituzione. Il modulo elettronico è tendenzialmente localizzato sotto la parte anteriore della lavastoviglie. Quando avrete raggiunto il modulo elettronico, estraetelo dall'elettrodomestico. Ovviamente dovrete eseguire le operazioni di smontaggio a corrente rigorosamente staccata. Montate poi la nuova scheda elettronica, nell'esatto punto nel quale era localizzata la vecchia.

Cause guasto

Una volta che avrete terminato la fase di installazione della nuova scheda elettronica, prima di avvitarla con il cacciavite, dovrete eseguire diverse prove che vi confermeranno il suo corretto funzionamento. Per eseguire dette prove, potrete servirvi dello strumento tester. Una volta che vi sarete accertati del funzionamento del nuovo modulo elettronico installato, potrete procedere ad avvitarlo con le rispettive viti.Come detto precedentemente, nonostante le lavastoviglie di ultima generazione siano certamente più potenti, rispettose dell'ambiente e veloci nelle fasi di lavaggio, il problema del deterioramento dei componenti elettronici e in particolare del modulo elettronico, permangono anche per i modelli di elettrodomestici più moderni. I componenti elettronici, soprattutto in conseguenza di un utilizzo importante, subiscono particolarmente il deterioramento dell'usura.Tra le principali cause del deterioramento della scheda elettronica di una lavastoviglie, vi è prima di tutto l'esposizione della macchina a dei cali di tensione; si tratta di situazioni piuttosto comuni negli appartamenti. Altra causa molto deleteria per la salute del modulo elettronico di una lavastoviglie, sono le perdite d'acqua; si sa, l'elettronica a contatto ed esposta a sostanze liquide, viene danneggiata irrimediabilmente.

Costo sostituzione

Per quanto riguarda i costi di sostituzione, se decidere di contattare l'assistenza tecnica specializzata dell'azienda produttrice della vostra lavastoviglie, se l'elettrodomestico si trova ancora in regime di garanzia, risparmierete sui costi di manodopera. Qualora il periodo di garanzia fossero terminato, per la sostituzione della scheda elettronica, i costi di manodopera di personale qualificato ammontano dai 60 ai 100 euro circa a intervento, per la chiamata e il tempo strettamente necessario ad effettuare le operazioni di sostituzione.Ovviamente a tali costi, andranno aggiunti i costi dell'acquisto di un nuovo modulo elettronico. Per quanto riguarda l'acquisto di un modulo elettronico per lavastoviglie, i prezzi oscillano intorno alle poche decine di euro sopra i cento euro di spesa. Per fare degli esempi, in riferimento ai più conosciuti brand che producono macchine lavastoviglie di qualità, un modulo elettronico di comando per lavastoviglie del marchio Candy, ha un costo di Euro 125,95.Sempre in tema di costi, per fare degli altri esempi, la scheda elettriconica dei modelli di lavastoviglie prodotti dal marchio Smeg, hanno un prezzo di 155 Euro. Decisamente più economici sono i moduli elettronici per lavastoviglie prodotte dai marchi Merloni ed Ariston: I prezzi di queste schede sono di rispettivamente Euro 52,25 ed Euro 77,65. Esistono in commercio anche modelli di moduli elettronici non programmati; bisogna tuttavia precisare che il costo di questi componenti risulterà relativamente più elevato delle classiche schede elettroniche programmate per i software specifici dei classici marchi di lavastoviglie.Infine, ecco altre indicazioni di prezzo: scheda lavastoviglie Indesit, Euro 166,00; scheda lavastoviglie Ardo Merloni, Euro 92,00; scheda elettronica per lavastoviglie Smeg, Euro 81, 40. Ovviamente per ogni singolo brand, a seconda del modello di elettrodomestico, esisteranno schede più economiche e schede più costose.Consulta le guide Fixool, per avere tutte le informazioni sui componenti dei tuoi elettrodomestici casalinghi.

Modulo elettronico di comando lavastoviglie: costo sostituzione
Oggi vi illustreremo come effettuare la sostituzione del modulo elettronico di comando della lavastoviglie, indicandovi i costi.Possiamo definire il modulo elettronico, come il cervello della lavastoviglie. La sua funzione di controllo e gestione dell'elettrodomestico è molto importante. Per prima cosa dobbiamo precisare che tendenzialmente ogni modello e marca di lavastoviglie, utilizza tendenzialmente un modello simile di modulo elettronico. La differenza tra una lavastoviglie e l'altra, sarà più che altro da indentificare nel software che utilizza la macchina.Ogni scheda elettronica di una lavastoviglie è contraddistinta da un numero di matricola, definito anche codice industriale. Questo numero è solitamente applicato ad un'etichetta adesiva, che viene apposta sull'elettrodomestico e sulla quale è anche presente un codice a barre.

Modulo elettronico cosa è

Il modulo elettronico di una lavastoviglie è il componente che ha le principali funzioni di controllo sull'attività dell'elettrodomestico. Prima di tutto il modulo elettronico ha la funzione di controllare che venga raggiunta la giusta temperatura dell'acqua, per effettuare il lavaggio di piatti, bicchieri, posate ecc.Il modulo elettronico è ovviamente collegato a tutti i componenti elettromeccanici ed elettrici dell'elettrodomestico. La scheda elettronica in particolare, ha il compito di coordinare tutte le parti meccaniche che compongono l'elettrodomestico e regolare il loro funzionamento nel modo corretto ed efficiente.Ovviamente, anche nelle lavastoviglie di ultima generazione, l'usura del tempo causa inevitabilmente dei deterioramenti e dei guasti che riguarderanno anche il modulo elettronico. Le principali cause di criticità alla scheda elettronica sono i cali di tensione ai quali l'elettrodomestico può essere esposto, o le infiltrazioni d'acqua; queste ultime risultano molto dannose, come ben immaginabile soprattutto per il modulo elettrico. Ovviamente, in caso di deterioramento e danneggiamento del modulo elettronico, sarà inevitabile effettuare la sua sostituzione.

Manutenzione

Per quanto riguarda le operazioni di manutenzione, riparazione e sostituzione del modulo elettronico, ogni utente si rende conto di come spesso, ottenere un appuntamento dall'assistenza dei principali brand produttori di lavastoviglie sia cosa alquanto ardua. Un altro fattore da considerare è quello che riguarda i costi; se il vostro macchinario avrà infatti superato il periodo previsto di garanzia dell'elettrodomestico, quasi sempre i costi di manodopera per la manutenzione ordinaria e di altri elettrodomestici, saranno senza dubbio elevati.Per questo motivo, sarà sicuramente conveniente ingegnarsi e decidere di effettuare noi stessi le operazioni di manutenzione della lavastoviglie e in particolare anche quelle che riguardano appunto la sostituzione del modulo elettronico. Per effettuare la sostituzione della scheda elettronica, non servono particolari competenze; sarà tuttavia necessario metodo ed attenzione. Vi serviranno dei semplici strumenti da lavoro, come un cacciavite a stella, un cacciavite fisso e infine un tester.Prima di effettuare la sostituzione di questo componente, dovrete accertarvi che il problema della vostra lavastoviglie sia rappresentato realmente dalla scheda elettronica. Quando vi sarete accertati che il problema è determinato dalla scheda elettronica, a quel punto, dovrete acquistarne una nuova e iniziare la fase di sostituzione. Il modulo elettronico è tendenzialmente localizzato sotto la parte anteriore della lavastoviglie. Quando avrete raggiunto il modulo elettronico, estraetelo dall'elettrodomestico. Ovviamente dovrete eseguire le operazioni di smontaggio a corrente rigorosamente staccata. Montate poi la nuova scheda elettronica, nell'esatto punto nel quale era localizzata la vecchia.

Cause guasto

Una volta che avrete terminato la fase di installazione della nuova scheda elettronica, prima di avvitarla con il cacciavite, dovrete eseguire diverse prove che vi confermeranno il suo corretto funzionamento. Per eseguire dette prove, potrete servirvi dello strumento tester. Una volta che vi sarete accertati del funzionamento del nuovo modulo elettronico installato, potrete procedere ad avvitarlo con le rispettive viti.Come detto precedentemente, nonostante le lavastoviglie di ultima generazione siano certamente più potenti, rispettose dell'ambiente e veloci nelle fasi di lavaggio, il problema del deterioramento dei componenti elettronici e in particolare del modulo elettronico, permangono anche per i modelli di elettrodomestici più moderni. I componenti elettronici, soprattutto in conseguenza di un utilizzo importante, subiscono particolarmente il deterioramento dell'usura.Tra le principali cause del deterioramento della scheda elettronica di una lavastoviglie, vi è prima di tutto l'esposizione della macchina a dei cali di tensione; si tratta di situazioni piuttosto comuni negli appartamenti. Altra causa molto deleteria per la salute del modulo elettronico di una lavastoviglie, sono le perdite d'acqua; si sa, l'elettronica a contatto ed esposta a sostanze liquide, viene danneggiata irrimediabilmente.

Costo sostituzione

Per quanto riguarda i costi di sostituzione, se decidere di contattare l'assistenza tecnica specializzata dell'azienda produttrice della vostra lavastoviglie, se l'elettrodomestico si trova ancora in regime di garanzia, risparmierete sui costi di manodopera. Qualora il periodo di garanzia fossero terminato, per la sostituzione della scheda elettronica, i costi di manodopera di personale qualificato ammontano dai 60 ai 100 euro circa a intervento, per la chiamata e il tempo strettamente necessario ad effettuare le operazioni di sostituzione.Ovviamente a tali costi, andranno aggiunti i costi dell'acquisto di un nuovo modulo elettronico. Per quanto riguarda l'acquisto di un modulo elettronico per lavastoviglie, i prezzi oscillano intorno alle poche decine di euro sopra i cento euro di spesa. Per fare degli esempi, in riferimento ai più conosciuti brand che producono macchine lavastoviglie di qualità, un modulo elettronico di comando per lavastoviglie del marchio Candy, ha un costo di Euro 125,95.Sempre in tema di costi, per fare degli altri esempi, la scheda elettriconica dei modelli di lavastoviglie prodotti dal marchio Smeg, hanno un prezzo di 155 Euro. Decisamente più economici sono i moduli elettronici per lavastoviglie prodotte dai marchi Merloni ed Ariston: I prezzi di queste schede sono di rispettivamente Euro 52,25 ed Euro 77,65. Esistono in commercio anche modelli di moduli elettronici non programmati; bisogna tuttavia precisare che il costo di questi componenti risulterà relativamente più elevato delle classiche schede elettroniche programmate per i software specifici dei classici marchi di lavastoviglie.Infine, ecco altre indicazioni di prezzo: scheda lavastoviglie Indesit, Euro 166,00; scheda lavastoviglie Ardo Merloni, Euro 92,00; scheda elettronica per lavastoviglie Smeg, Euro 81, 40. Ovviamente per ogni singolo brand, a seconda del modello di elettrodomestico, esisteranno schede più economiche e schede più costose.Consulta le guide Fixool, per avere tutte le informazioni sui componenti dei tuoi elettrodomestici casalinghi.