Nanotecnologie: risparmio energetico per la casa

20 agosto 2018 Elettricista , Domotica
Oggi vi illustreremo l'applicazione delle nanotecnologie al risparmio energetico all'interno dei vostri ambienti domestici: ecco tutte le novità.

Nanotecnologie in casa

Il risparmio energetico per una vita più sostenibile all'interno dei nostri ambienti domestici è essenziale. Oltre a tutte le tecnologie moderne sviluppate per ottimizzare i consumi energetici all'interno delle abitazioni, oggi la nuova frontiera delle nanotecnologie inizia ad essere applicata anche sugli ambienti domestici. Una novità assoluta relativa ad un prodotto derivato dallo sviluppo delle nanotecnologie è una pittura realizzata con una base acrilica, che è in grado di isolare le pareti degli ambienti domestici ed abbattere in questo modo i consumi del 30 per cento.Questa nuova pittura con base acrilica rappresenta una grande novità per il mercato edilizio italiano. Grazie all'utilizzo di questo nuovo prodotto potremo notevolmente migliorare la qualità di vita all'interno delle nostre abitazioni. L'isolamento che verrà creato da quest particolare tipo di vernice contribuirà in modo importante all'abbattimento dei costi energetici.Questa nuova pittura è commercializzata dall'azienda italiana Nanosilv, compagnia leader nello sviluppo e nell'applicazione domestica delle nanotecnologie. Nel nostro Paese, Nanosliv distribuisce in particolare le pitture murali prodotte dall'azienda greca NanoPhos; l'azienda, che realizza e produce queste pitture acriliche innovative, è stata fondata dall'imprenditore greco Ioannis Arabatzis. Da alcuni anni l'azienda greca sta inventando prodotti all'avanguardia e intelligenti, in grado di fornire delle risposte concrete alle principali problematiche che si sviluppano all'interno delle nostre case e che mai sono state risolte prima.

Perchè sceglierle

La nuova pittura acrilica prodotta dall'azienda greca è commercializzata a dei costi relativamente economici e quindi accessibili. Si tratta sostanzialmente di normali pitture alle quali l'azienda ha avuto l'intuizione di aggiungere dei particolari additivi, costituiti da nano particelle che sono in grado di produrre una sorta di effetto isolante per le pareti sulle quali verrà applicata la pittura stessa.Oltre ad essere in grado di produrre un effetto isolante, questa nuova pittura avrà buone probabilità di essere scelta perché ha ottime qualità idrorepellenti e autopulenti.

Quali sono i materiali più efficaci

La composizione principale della nuova pittura prodotta dall'azienda greca NanoPhos, che lavora tramite l'impiego di nanotecnologie, è caratterizzata dalla presenza di particolari microsfere di una dimensione inferiore ai 5 micron. A queste microsfere sono state saldate delle particelle di biossido di silicio e di titanio in grado di aumentare la capacità di riflessione della pittura. Nel momento in cui la radiazione infrarossa raggiunge le pareti, essa verrà in gran parte riflessa dal materiale presente nella pittura.Gli ossidi di silicio e di titanio saldati alle micro sfere presenti nella pittura, saranno in grado di produrre un particolare effetto fotocatalitico; grazie a questo effetto verranno disgregate tutte le particelle con proprietà inquinanti, come ad esempio gli ossidi di azoto.L'acqua, inoltre, scivolerà letteralmente via e non potrà assolutamente bagnare la parete, mantenendola quindi assolutamente traspirante.L'azienda ha condotto sulla propria vernice importanti test eseguiti in laboratorio, che hanno certificato la qualità del prodotto grazie agli importanti risultati raggiunti.Consultate Fixool per conoscere tutte le moderne tecnologiche applicate al mondo dell'edilizia.

Nanotecnologie: risparmio energetico per la casa
Oggi vi illustreremo l'applicazione delle nanotecnologie al risparmio energetico all'interno dei vostri ambienti domestici: ecco tutte le novità.

Nanotecnologie in casa

Il risparmio energetico per una vita più sostenibile all'interno dei nostri ambienti domestici è essenziale. Oltre a tutte le tecnologie moderne sviluppate per ottimizzare i consumi energetici all'interno delle abitazioni, oggi la nuova frontiera delle nanotecnologie inizia ad essere applicata anche sugli ambienti domestici. Una novità assoluta relativa ad un prodotto derivato dallo sviluppo delle nanotecnologie è una pittura realizzata con una base acrilica, che è in grado di isolare le pareti degli ambienti domestici ed abbattere in questo modo i consumi del 30 per cento.Questa nuova pittura con base acrilica rappresenta una grande novità per il mercato edilizio italiano. Grazie all'utilizzo di questo nuovo prodotto potremo notevolmente migliorare la qualità di vita all'interno delle nostre abitazioni. L'isolamento che verrà creato da quest particolare tipo di vernice contribuirà in modo importante all'abbattimento dei costi energetici.Questa nuova pittura è commercializzata dall'azienda italiana Nanosilv, compagnia leader nello sviluppo e nell'applicazione domestica delle nanotecnologie. Nel nostro Paese, Nanosliv distribuisce in particolare le pitture murali prodotte dall'azienda greca NanoPhos; l'azienda, che realizza e produce queste pitture acriliche innovative, è stata fondata dall'imprenditore greco Ioannis Arabatzis. Da alcuni anni l'azienda greca sta inventando prodotti all'avanguardia e intelligenti, in grado di fornire delle risposte concrete alle principali problematiche che si sviluppano all'interno delle nostre case e che mai sono state risolte prima.

Perchè sceglierle

La nuova pittura acrilica prodotta dall'azienda greca è commercializzata a dei costi relativamente economici e quindi accessibili. Si tratta sostanzialmente di normali pitture alle quali l'azienda ha avuto l'intuizione di aggiungere dei particolari additivi, costituiti da nano particelle che sono in grado di produrre una sorta di effetto isolante per le pareti sulle quali verrà applicata la pittura stessa.Oltre ad essere in grado di produrre un effetto isolante, questa nuova pittura avrà buone probabilità di essere scelta perché ha ottime qualità idrorepellenti e autopulenti.

Quali sono i materiali più efficaci

La composizione principale della nuova pittura prodotta dall'azienda greca NanoPhos, che lavora tramite l'impiego di nanotecnologie, è caratterizzata dalla presenza di particolari microsfere di una dimensione inferiore ai 5 micron. A queste microsfere sono state saldate delle particelle di biossido di silicio e di titanio in grado di aumentare la capacità di riflessione della pittura. Nel momento in cui la radiazione infrarossa raggiunge le pareti, essa verrà in gran parte riflessa dal materiale presente nella pittura.Gli ossidi di silicio e di titanio saldati alle micro sfere presenti nella pittura, saranno in grado di produrre un particolare effetto fotocatalitico; grazie a questo effetto verranno disgregate tutte le particelle con proprietà inquinanti, come ad esempio gli ossidi di azoto.L'acqua, inoltre, scivolerà letteralmente via e non potrà assolutamente bagnare la parete, mantenendola quindi assolutamente traspirante.L'azienda ha condotto sulla propria vernice importanti test eseguiti in laboratorio, che hanno certificato la qualità del prodotto grazie agli importanti risultati raggiunti.Consultate Fixool per conoscere tutte le moderne tecnologiche applicate al mondo dell'edilizia.