Pressostato lavatrice: a cosa serve e quanto costa cambiarlo

15 luglio 2018
Ogni casalinga che si rispetti ha una lavatrice almeno, se non anche una lavasciuga e una asciugatrice; tutti e tre questi elettrodomestici hanno un pressostato ovvero uno dei componenti più importanti dell'intero elettrodomestico. Ecco una guida su cosa sia veramente e quanto costi sostituirlo.

Pressostato lavatrice cosa è

Il pressostato di una lavatrice, contrariamente a quello che si possa pensare, non è uno strumento deputato alla regolazione e alla misurazione della pressione. Si tratta invece di una sorta di sensore che viene tarato e predisposto solamente per un certo grado e livello di pressione; in funzione di detto livello di pressione, grazie al pressostato verrà attivato o disattivato un contatto elettrico; quest'ultimo avrà la funzione di consentire o negare l'ingresso dell'acqua nella vasca dell'elettrodomestico.Praticamente il pressostato in una lavatrice ha quindi la funzione di regolare l'ingresso dell'acqua all'interno della vasca dell'elettrodomestico; in particolare il pressostato determina quanta acqua sarà necessaria per effettuare ogni tipo di lavaggio, consentendone a tale scopo, l'ingresso nella vasca della lavatrice.

Cause guasto

Per capire le possibili cause di guasto del pressostato è di fondamentale importanza comprendere il suo funzionamento e la sua posizione. La forma di un pressostato è cilindrica ed esso occupa la parte alta dell'elettrodomestico, appena al di sopra della vasca. Il pressostato viene alimentato da due connettori elettrici su un lato e sull'altro lato da un tubicino di gomma. Detto tubicino è direttamente collegato alla trappola dell'aria che è congiunta con il fondo della vasca della lavatrice.I problemi di inefficienza che potranno interessare l'azione del pressostato, sono prima di tutto il mancato caricamento dell'acqua. In tal caso, ciò avviene in seguito ad un blocco che riguarda il sistema di spinta dell'aria. Un altro problema che potrebbe interessare il pressostato è un eccessivo caricamento d'acqua, che avviene esattamente come nel precedente caso, in conseguenza di un blocco relativo al sistema di spinta dell'aria.Infine potrebbe anche avvenire una condizione di carico di acqua della lavatrice ad intermittenza o continuo. In tal caso si tratta di una situazione e una problematica che si manifesterà in modo differente dai casi decritti fino a qui. In questo caso il carico d'acqua avverrà in un tempo relativamente lungo, fino a che si bloccherà, per poi riprendere nuovamente ed andando a caricare nella vasca acqua in eccesso.

Costo sostituzione pressostato

La causa principale dei guasti che riguardano il pressostato di una lavatrice, è imputabile ad una perdita d'aria nel circuito. La perdita della pressione potrà avvenire a tre livelli. La perdita pressoria potrà riguardare oltre che il pressostato, anche la trappola dell'aria e infine lo stesso tubo di collegamento. Nel caso il calo di pressione dovesse interessare il pressostato, potrebbe avvenire la rottura della membrana.Nel caso invece il calo di pressione dovesse interessare la trappola dell'aria, avverrà presumibilmente la rottura della camera; se la pressione calerà infine nel tubo di collegamento, potrebbe avvenire una piccola foratura del tubo o in alternativa un allentamento della fascette applicate sul tubo alle rispettive estremità dello stesso.Per quanto riguarda il costo di sostituzione di un pressostato, a seconda del modello e della marca dell'elettrodomestico, il prezzo del componente si aggirerà attorno ad una cifra che varierà dai 7 ai 25, 30 euro circa.Fixool, soluzioni ingegnose di riparazione dei vostri elettrodomestici.

Pressostato lavatrice: a cosa serve e quanto costa cambiarlo
Ogni casalinga che si rispetti ha una lavatrice almeno, se non anche una lavasciuga e una asciugatrice; tutti e tre questi elettrodomestici hanno un pressostato ovvero uno dei componenti più importanti dell'intero elettrodomestico. Ecco una guida su cosa sia veramente e quanto costi sostituirlo.

Pressostato lavatrice cosa è

Il pressostato di una lavatrice, contrariamente a quello che si possa pensare, non è uno strumento deputato alla regolazione e alla misurazione della pressione. Si tratta invece di una sorta di sensore che viene tarato e predisposto solamente per un certo grado e livello di pressione; in funzione di detto livello di pressione, grazie al pressostato verrà attivato o disattivato un contatto elettrico; quest'ultimo avrà la funzione di consentire o negare l'ingresso dell'acqua nella vasca dell'elettrodomestico.Praticamente il pressostato in una lavatrice ha quindi la funzione di regolare l'ingresso dell'acqua all'interno della vasca dell'elettrodomestico; in particolare il pressostato determina quanta acqua sarà necessaria per effettuare ogni tipo di lavaggio, consentendone a tale scopo, l'ingresso nella vasca della lavatrice.

Cause guasto

Per capire le possibili cause di guasto del pressostato è di fondamentale importanza comprendere il suo funzionamento e la sua posizione. La forma di un pressostato è cilindrica ed esso occupa la parte alta dell'elettrodomestico, appena al di sopra della vasca. Il pressostato viene alimentato da due connettori elettrici su un lato e sull'altro lato da un tubicino di gomma. Detto tubicino è direttamente collegato alla trappola dell'aria che è congiunta con il fondo della vasca della lavatrice.I problemi di inefficienza che potranno interessare l'azione del pressostato, sono prima di tutto il mancato caricamento dell'acqua. In tal caso, ciò avviene in seguito ad un blocco che riguarda il sistema di spinta dell'aria. Un altro problema che potrebbe interessare il pressostato è un eccessivo caricamento d'acqua, che avviene esattamente come nel precedente caso, in conseguenza di un blocco relativo al sistema di spinta dell'aria.Infine potrebbe anche avvenire una condizione di carico di acqua della lavatrice ad intermittenza o continuo. In tal caso si tratta di una situazione e una problematica che si manifesterà in modo differente dai casi decritti fino a qui. In questo caso il carico d'acqua avverrà in un tempo relativamente lungo, fino a che si bloccherà, per poi riprendere nuovamente ed andando a caricare nella vasca acqua in eccesso.

Costo sostituzione pressostato

La causa principale dei guasti che riguardano il pressostato di una lavatrice, è imputabile ad una perdita d'aria nel circuito. La perdita della pressione potrà avvenire a tre livelli. La perdita pressoria potrà riguardare oltre che il pressostato, anche la trappola dell'aria e infine lo stesso tubo di collegamento. Nel caso il calo di pressione dovesse interessare il pressostato, potrebbe avvenire la rottura della membrana.Nel caso invece il calo di pressione dovesse interessare la trappola dell'aria, avverrà presumibilmente la rottura della camera; se la pressione calerà infine nel tubo di collegamento, potrebbe avvenire una piccola foratura del tubo o in alternativa un allentamento della fascette applicate sul tubo alle rispettive estremità dello stesso.Per quanto riguarda il costo di sostituzione di un pressostato, a seconda del modello e della marca dell'elettrodomestico, il prezzo del componente si aggirerà attorno ad una cifra che varierà dai 7 ai 25, 30 euro circa.Fixool, soluzioni ingegnose di riparazione dei vostri elettrodomestici.
ElettrodomesticiQuanto costaElettricità