Quanto costa cambiare il pressostato regolabile della lavatrice

17 luglio 2018
Il pressostato regolabile della lavatrice è un componente molto importante; cerchiamo di capire la sua funzione e quanto costa sostituirlo.

Pressostato regolabile lavatrice

Il pressostato della lavatrice è un componente di tipo elettromeccanico tanto importante, quanto semplice. Si tratta infatti di uno strumento, il cui regolamento viene tarato in fase di produzione in fabbrica. Per questa ragione, nella maggior parte dei casi non occorre effettuare la regolazione del pressostato. Tuttavia se vi capiterà di dover effettuare la regolazione del pressostato, occorrerà sapere come fare.Per la regolazione del pressostato bisognerà prima di tutto individuare le viti di regolazione dello strumento. Sarà inoltre molto importante considerare che ogni pressostato potrà presentare al suo interno degli switch differenti; ogni singolo switch sarà caratterizzato dai propri attacchi e dalle proprie regolazioni indipendenti.Per la regolazione del pressostato, ognuna delle due viti dovranno essere necessariamente in linea; la vite di regolazione del livello dell'acqua, dovrà trovarsi in posizione più centrale rispetto all'altra vite di regolazione. Infine vogliamo precisare che la regolazione relativa al delta della pressione è certamente meno importante rispetto alla regolazione del livello dell'acqua.

Costo sostituzione

Molte problematiche possono interessare la lavatrice e vari sono i componenti che potranno guastarsi e compromettere il funzionamento e l'efficienza dell'elettrodomestico. Uno degli inconvenienti e dei problemi più tipici che riguardano la lavatrice, è quando essa smetterà di caricare l'acqua. In queste circostanze la lavatrice sarà inutile, poiché non sarà possibile in alcun modo effettuare il ciclo di lavaggio.Tendenzialmente, nella maggior parte dei casi nei quali la lavatrice non è in grado di caricare l'acqua, la responsabilità sarà da imputare al pressostato.Per quanto riguarda in particolare le cause specifiche che intervengono a pregiudicare l'azione e l'efficienza del pressostato, al fine di comprendere il problema in modo chiaro sarà necessario sapere dove si trova questo componente. Il pressostato ha una forma cilindrica ed è collocato nella parte superiore della lavatrice.Prima di effettuare la sostituzione del pressostato con un nuovo componente, il nostro consiglio è quello di far valutare da un esperto se il componente danneggiato è in qualche modo recuperabile. A volte basta infatti soffiare sulla membrana per far scattare il meccanismo bloccato e ripristinare la funzionalità del componente.

Consigli e avvertenze

Se il pressostato della vostra lavatrice dovesse essere danneggiato a tal punto da essere necessariamente sostituito, dovrete affrontare prima di tutto il costo dell'acquisto di un nuovo componente. Un pressostato, con piccole variazioni a seconda della marca e del modello della vostra lavatrice, ha un costo indicativo che si aggira mediamente attorno ai 20, 30 euro.Ai costi di acquisto di un nuovo pressostato, per la sostituzione andranno aggiunti i costi di chiamata e di manodopera di personale tecnico qualificato. Se vorrete risparmiare sui costi di sostituzione del pressostato e avete alcune competenze in idraulica ed elettronica, consultando un tutorial, potrete decidere di sostituire voi stessi il componente danneggiato del vostro elettrodomestico. Vi consigliamo tuttavia la massima cautela in questa operazione e di affidarvi ad un professionista se non avete alcuna nozione tecnica.Fixool, i migliori consigli ed indicazioni sui costi di sostituzione dei componenti degli elettrodomestici.

Quanto costa cambiare il pressostato regolabile della lavatrice
Il pressostato regolabile della lavatrice è un componente molto importante; cerchiamo di capire la sua funzione e quanto costa sostituirlo.

Pressostato regolabile lavatrice

Il pressostato della lavatrice è un componente di tipo elettromeccanico tanto importante, quanto semplice. Si tratta infatti di uno strumento, il cui regolamento viene tarato in fase di produzione in fabbrica. Per questa ragione, nella maggior parte dei casi non occorre effettuare la regolazione del pressostato. Tuttavia se vi capiterà di dover effettuare la regolazione del pressostato, occorrerà sapere come fare.Per la regolazione del pressostato bisognerà prima di tutto individuare le viti di regolazione dello strumento. Sarà inoltre molto importante considerare che ogni pressostato potrà presentare al suo interno degli switch differenti; ogni singolo switch sarà caratterizzato dai propri attacchi e dalle proprie regolazioni indipendenti.Per la regolazione del pressostato, ognuna delle due viti dovranno essere necessariamente in linea; la vite di regolazione del livello dell'acqua, dovrà trovarsi in posizione più centrale rispetto all'altra vite di regolazione. Infine vogliamo precisare che la regolazione relativa al delta della pressione è certamente meno importante rispetto alla regolazione del livello dell'acqua.

Costo sostituzione

Molte problematiche possono interessare la lavatrice e vari sono i componenti che potranno guastarsi e compromettere il funzionamento e l'efficienza dell'elettrodomestico. Uno degli inconvenienti e dei problemi più tipici che riguardano la lavatrice, è quando essa smetterà di caricare l'acqua. In queste circostanze la lavatrice sarà inutile, poiché non sarà possibile in alcun modo effettuare il ciclo di lavaggio.Tendenzialmente, nella maggior parte dei casi nei quali la lavatrice non è in grado di caricare l'acqua, la responsabilità sarà da imputare al pressostato.Per quanto riguarda in particolare le cause specifiche che intervengono a pregiudicare l'azione e l'efficienza del pressostato, al fine di comprendere il problema in modo chiaro sarà necessario sapere dove si trova questo componente. Il pressostato ha una forma cilindrica ed è collocato nella parte superiore della lavatrice.Prima di effettuare la sostituzione del pressostato con un nuovo componente, il nostro consiglio è quello di far valutare da un esperto se il componente danneggiato è in qualche modo recuperabile. A volte basta infatti soffiare sulla membrana per far scattare il meccanismo bloccato e ripristinare la funzionalità del componente.

Consigli e avvertenze

Se il pressostato della vostra lavatrice dovesse essere danneggiato a tal punto da essere necessariamente sostituito, dovrete affrontare prima di tutto il costo dell'acquisto di un nuovo componente. Un pressostato, con piccole variazioni a seconda della marca e del modello della vostra lavatrice, ha un costo indicativo che si aggira mediamente attorno ai 20, 30 euro.Ai costi di acquisto di un nuovo pressostato, per la sostituzione andranno aggiunti i costi di chiamata e di manodopera di personale tecnico qualificato. Se vorrete risparmiare sui costi di sostituzione del pressostato e avete alcune competenze in idraulica ed elettronica, consultando un tutorial, potrete decidere di sostituire voi stessi il componente danneggiato del vostro elettrodomestico. Vi consigliamo tuttavia la massima cautela in questa operazione e di affidarvi ad un professionista se non avete alcuna nozione tecnica.Fixool, i migliori consigli ed indicazioni sui costi di sostituzione dei componenti degli elettrodomestici.
ElettrodomesticiQuanto costaElettricità

Non perderti le nostre
ultime novità