Quanto costa l'assistenza al condizionatore domiciliare

Quali sono i costi della manutenzione dei condizionatori e soprattutto, quanto costa l'assistenza domiciliare? Prima di rispondere a questa domanda bisogna distinguere il tipo, ovvero se ordinaria oppure straordinaria. Inoltre il livello della spesa varia a seconda della regione in cui si è residenti e a seconda dell’intervento richiesto al tecnico qualificato.

I tipi di manutenzione

La manutenzione ordinaria riguarda la pulizia di filtri, lamine ed unità interne ed esterne dell’apparecchio. In tal caso si può effettuare semplicemente con detergenti e spray antibatterici specifici da spruzzare direttamente sulle parti da ripulire, risciacquandole poi con l’acqua. Ciò consente di eliminare pollini, polveri e qualsiasi genere di incrostazione o sostanza inquinante presente nell’aria. Questa pulizia riduce anche la rumorosità degli apparecchi.La manutenzione straordinaria si esegue quando avvengono problemi o malfunzionamenti che necessitano di una verifica degli impianti da parte di un tecnico specializzato. Fra i problemi più comuni vi sono l’assenza di raffreddamento, la rumorosità, l’emissione di cattivi odori, la scarsa efficienza del ciclo di condensazione, l’eventuale ostruzione delle ventole dell’unità esterna e l’elevata frequenza di cicli di raffreddamento. In tal caso può dipendere dall’assenza dei gas di refrigeramento, che vanno reinseriti nell’impianto.Fra gli altri problemi vi possono essere le perdite o il ristagno dell’acqua, il che rende necessario riposizionare i tubi di scarico della condensa per garantire un deflusso più efficace dell’acqua. Poi va tenuta presente la pulizia dei canali se l’impianto di condizionamento è canalizzato.

Costi manutenzione condizionatore

In media, il prezzo della manutenzione ordinaria è sull’ordine degli 80 euro, mentre per quella straordinaria si possono spendere da 100 a 130 euro. I costi aumentano se ci sono riparazioni o sostituzione di pezzi. Il prezzo dei filtri, ad esempio, parte da 20 euro. Conviene infine aggiungere che la manutenzione va effettuata una volta all’anno e il periodo migliore è la primavera, prima cioè dell’arrivo della calura estiva.Fixool, i professionisti del settore!

Quanto costa l'assistenza al condizionatore domiciliare
Quali sono i costi della manutenzione dei condizionatori e soprattutto, quanto costa l'assistenza domiciliare? Prima di rispondere a questa domanda bisogna distinguere il tipo, ovvero se ordinaria oppure straordinaria. Inoltre il livello della spesa varia a seconda della regione in cui si è residenti e a seconda dell’intervento richiesto al tecnico qualificato.

I tipi di manutenzione

La manutenzione ordinaria riguarda la pulizia di filtri, lamine ed unità interne ed esterne dell’apparecchio. In tal caso si può effettuare semplicemente con detergenti e spray antibatterici specifici da spruzzare direttamente sulle parti da ripulire, risciacquandole poi con l’acqua. Ciò consente di eliminare pollini, polveri e qualsiasi genere di incrostazione o sostanza inquinante presente nell’aria. Questa pulizia riduce anche la rumorosità degli apparecchi.La manutenzione straordinaria si esegue quando avvengono problemi o malfunzionamenti che necessitano di una verifica degli impianti da parte di un tecnico specializzato. Fra i problemi più comuni vi sono l’assenza di raffreddamento, la rumorosità, l’emissione di cattivi odori, la scarsa efficienza del ciclo di condensazione, l’eventuale ostruzione delle ventole dell’unità esterna e l’elevata frequenza di cicli di raffreddamento. In tal caso può dipendere dall’assenza dei gas di refrigeramento, che vanno reinseriti nell’impianto.Fra gli altri problemi vi possono essere le perdite o il ristagno dell’acqua, il che rende necessario riposizionare i tubi di scarico della condensa per garantire un deflusso più efficace dell’acqua. Poi va tenuta presente la pulizia dei canali se l’impianto di condizionamento è canalizzato.

Costi manutenzione condizionatore

In media, il prezzo della manutenzione ordinaria è sull’ordine degli 80 euro, mentre per quella straordinaria si possono spendere da 100 a 130 euro. I costi aumentano se ci sono riparazioni o sostituzione di pezzi. Il prezzo dei filtri, ad esempio, parte da 20 euro. Conviene infine aggiungere che la manutenzione va effettuata una volta all’anno e il periodo migliore è la primavera, prima cioè dell’arrivo della calura estiva.Fixool, i professionisti del settore!

Non perderti le nostre
ultime novità