• comefare
  • archivio
  • quanto costa sostituire il citofono: tutto quello che c’è da sapere

Quanto costa sostituire il citofono: tutto quello che c’è da sapere

23 settembre 2018 Elettricista , Citofono
Può capitare che, durante il suo normale funzionamento, il nostro citofono dia problemi e le ragioni possono essere diverse. La seguente guida vuole essere un suggerimento sulle azioni da intraprendere qualora si verifichi un guasto. Scopriamole insieme.

Cosa fare per sostituire il citofono

Il citofono ha cessato di svolgere le sue normali funzioni per una non ben identificata causa. Vediamo cosa possiamo fare:
  1. Cercare di smontarlo per capire il problema e cercare di risolverlo
  2. Comprarne uno nuovo dello stesso modello
  3. Comprarne uno nuovo ma un modello più avanzato
Il primo caso consiste nello smontare il citofono per vedere se si riscontrano anomalie a colpo d’occhio (saldature mancanti o usura di qualche componente elettronico). Se il problema rientra in questa semplice casistica, è possibile risolverlo in modo piuttosto veloce e ad un costo quasi nullo. Se lo smontaggio non si è rilevato proficuo si può procedere verso l’azione successiva, ovvero comprarne uno nuovo. È preferibile acquistarne uno dello stesso modello visto che l’impianto è già predisposto e adattato. Un nuovo citofono si può trovare sui siti di e-commerce sui 20-30 €. Degno di nota potrebbe essere il citofono universale che si aggira intorno ai 10-15€. Ovviamente, bisogna prendere in considerazione il budget per facilitare la propria scelta.Se, invece, desiderate cogliere l’occasione e comprarne uno più moderno o magari optare per un “videocitofono” i prezzi risultano, logicamente, un po’ più alti. Per un videocitofono si parte da un minimo di 60 € circa fino ai 200€ ed oltre per i modelli più sofisticati. L’acquisto di un modello più nuovo potrebbe essere dovuto a ragioni di sicurezza, infatti ci sono modelli che si connettono ad internet tramite WI-FI e sono controllabili da remoto (quindi da PC o smartphone); per esempio, possiamo sapere chi viene a trovarci anche quando non siamo fisicamente a casa come, per esempio, il corriere.L’acquisto di un nuovo citofono deve andare incontro alle specifiche esigenze di una persona, per poter, così, trovare il giusto compromesso.Fixool, tutto quello che devi sapere per sostituire o acquistare un nuovo citofono.

Quanto costa sostituire il citofono: tutto quello che c’è da sapere
Può capitare che, durante il suo normale funzionamento, il nostro citofono dia problemi e le ragioni possono essere diverse. La seguente guida vuole essere un suggerimento sulle azioni da intraprendere qualora si verifichi un guasto. Scopriamole insieme.

Cosa fare per sostituire il citofono

Il citofono ha cessato di svolgere le sue normali funzioni per una non ben identificata causa. Vediamo cosa possiamo fare:
  1. Cercare di smontarlo per capire il problema e cercare di risolverlo
  2. Comprarne uno nuovo dello stesso modello
  3. Comprarne uno nuovo ma un modello più avanzato
Il primo caso consiste nello smontare il citofono per vedere se si riscontrano anomalie a colpo d’occhio (saldature mancanti o usura di qualche componente elettronico). Se il problema rientra in questa semplice casistica, è possibile risolverlo in modo piuttosto veloce e ad un costo quasi nullo. Se lo smontaggio non si è rilevato proficuo si può procedere verso l’azione successiva, ovvero comprarne uno nuovo. È preferibile acquistarne uno dello stesso modello visto che l’impianto è già predisposto e adattato. Un nuovo citofono si può trovare sui siti di e-commerce sui 20-30 €. Degno di nota potrebbe essere il citofono universale che si aggira intorno ai 10-15€. Ovviamente, bisogna prendere in considerazione il budget per facilitare la propria scelta.Se, invece, desiderate cogliere l’occasione e comprarne uno più moderno o magari optare per un “videocitofono” i prezzi risultano, logicamente, un po’ più alti. Per un videocitofono si parte da un minimo di 60 € circa fino ai 200€ ed oltre per i modelli più sofisticati. L’acquisto di un modello più nuovo potrebbe essere dovuto a ragioni di sicurezza, infatti ci sono modelli che si connettono ad internet tramite WI-FI e sono controllabili da remoto (quindi da PC o smartphone); per esempio, possiamo sapere chi viene a trovarci anche quando non siamo fisicamente a casa come, per esempio, il corriere.L’acquisto di un nuovo citofono deve andare incontro alle specifiche esigenze di una persona, per poter, così, trovare il giusto compromesso.Fixool, tutto quello che devi sapere per sostituire o acquistare un nuovo citofono.
ElettricitàGuasto elettricoQuanto costa

Non perderti le nostre
ultime novità