Raffreddamento a pavimento: pro e contro

I cambiamenti climatici hanno portato ad oscillazioni metereologiche con inverni più freddi ed estati più calde. E in quest’ultimo caso con aggiunta di afa, ma se potessimo refrigerare gli ambienti dove si vive e in più avere il raffreddamento dei pavimenti, tutto sarebbe più tollerabile.Come ogni impianto di ultima generazione però bisogna considerare sia gli aspetti positivi che quelli negativi. Analizziamo prima i fatidici pro: non è da considerare al pari di un condizionatore,questo perché non emette flussi d’aria per rinfrescare e di conseguenza non fa circolare le polveri dell’aria. Quindi il sistema di raffreddamento è l’ideale se si vuole salvaguardare la salute sia per il sistema respiratorio, sia per il fatto che non essendoci emissioni di aria diretta si contrastano tutti i dolori articolari.I contro d’altro canto non mancano: si pensi al fatto che già l’installazionenon è cosa semplice, in primis perché la struttura deve accordarsi con il funzionamento energetico dell’ambiente in cui si vive o nel quale si vuole averlo; e secondo un guasto all’impianto, il quale è formato da serpentine difficili da individuare singolarmente, potrebbe portare costi esorbitanti conseguenti alla distruzione di gran parte della massa.Altro aspetto negativo da considerare è l’umidità, quella appiccicosa che ricopre la pelle d’estate, che invade l’atmosfera estiva, ma che soprattutto può diventare condensa acquosa come risposta al raffreddamento del pavimento. E per tale ragione sarebbe consigliabile installare un deumidificatore per ambienti, allo stesso modo in cui si fa per i condizionatori.Infine bisogna considerare il costo di realizzazione che è molto più elevato rispetto ai comuni sistemi di raffreddamento, ma d’altra parte sirisparmia in termini di dispendi energetici, quindi la bolletta non darà ansia prima di essere aperta. La manutenzione non richiede esose economie e la reversibilità del sistema a pavimento nel poter essere utilizzato sia d’inverno che d’estate merita l’azzardo.Scopri su Fixool tutti i dettagli sul raffreddamento a pavimento!

Raffreddamento a pavimento: pro e contro
I cambiamenti climatici hanno portato ad oscillazioni metereologiche con inverni più freddi ed estati più calde. E in quest’ultimo caso con aggiunta di afa, ma se potessimo refrigerare gli ambienti dove si vive e in più avere il raffreddamento dei pavimenti, tutto sarebbe più tollerabile.Come ogni impianto di ultima generazione però bisogna considerare sia gli aspetti positivi che quelli negativi. Analizziamo prima i fatidici pro: non è da considerare al pari di un condizionatore,questo perché non emette flussi d’aria per rinfrescare e di conseguenza non fa circolare le polveri dell’aria. Quindi il sistema di raffreddamento è l’ideale se si vuole salvaguardare la salute sia per il sistema respiratorio, sia per il fatto che non essendoci emissioni di aria diretta si contrastano tutti i dolori articolari.I contro d’altro canto non mancano: si pensi al fatto che già l’installazionenon è cosa semplice, in primis perché la struttura deve accordarsi con il funzionamento energetico dell’ambiente in cui si vive o nel quale si vuole averlo; e secondo un guasto all’impianto, il quale è formato da serpentine difficili da individuare singolarmente, potrebbe portare costi esorbitanti conseguenti alla distruzione di gran parte della massa.Altro aspetto negativo da considerare è l’umidità, quella appiccicosa che ricopre la pelle d’estate, che invade l’atmosfera estiva, ma che soprattutto può diventare condensa acquosa come risposta al raffreddamento del pavimento. E per tale ragione sarebbe consigliabile installare un deumidificatore per ambienti, allo stesso modo in cui si fa per i condizionatori.Infine bisogna considerare il costo di realizzazione che è molto più elevato rispetto ai comuni sistemi di raffreddamento, ma d’altra parte sirisparmia in termini di dispendi energetici, quindi la bolletta non darà ansia prima di essere aperta. La manutenzione non richiede esose economie e la reversibilità del sistema a pavimento nel poter essere utilizzato sia d’inverno che d’estate merita l’azzardo.Scopri su Fixool tutti i dettagli sul raffreddamento a pavimento!
CondizionamentoArredamentoQuanto costa

Non perderti le nostre
ultime novità