Zanzariera: tutto quello che devi sapere sull'installazione

20 agosto 2018 Serramentista , Finestre
Oggi vi daremo tutte le informazioni necessarie relative alla procedura di installazione di una zanzariera; ecco tutto quello che dovrete sapere in merito.Con l'arrivo dell'estate si ripropone il problema delle zanzare. Questi insetti proliferano soprattutto nelle zone umide di pianura e tendono nella stagione calda ad introdursi nei nostri ambienti casalinghi. La puntura delle zanzare è fastidiosa e, se abbiamo dei bambini piccoli, sarà opportuno mettere in atto alcune strategie per tenere gli indesiderati insetti al di fuori della nostra casa.Oltre agli spray repellenti che allontanano le zanzare dal nostro corpo e l'utilizzo di repellenti ambientali come la citronella, la predisposizione di zanzariere nei nostri ambienti rappresenta oggi il modo migliore per non permettere l'intrusione indesiderata delle zanzare nella nostra casa.Esistono molte tipologie di zanzariere disponibili in commercio con le quali potremo proteggere le nostre case dall'introduzione delle zanzare. Grazie all'acquisto di una zanzariera potremo dormire tranquilli, senza lo sgradevole ronzio nelle orecchie degli insetti indesiderati, e soprattutto senza le loro punture. Per proteggere i vostri ambienti dall'intrusione delle zanzare potrete decidere di acquistare una zanzariera fissa, un zanzariera a rullo, o in alternativa una zanzariera a pannelli scorrevoli, a incasso, a telaio fisso, o plissettata. Vi sarà poi la possibilità di acquistare una zanzariera mobile.Andiamo dunque ad illustrarvi le caratteristiche delle principali tipologie di zanzariera, con particolare riferimento alle operazioni che riguardano la loro installazione.

Tipologie di zanzariera

Tra le varie tipologie di zanzariera che potrete decidere di installare per proteggere i vostri ambienti dall'intrusione degli insetti, vi sono innanzitutto i modelli di zanzariera fissa. Rientra in questa categoria la zanzariera a battente. Si tratta di uno strumento adatto ad essere predisposto su porte finestre caratterizzate da un passaggio frequente. Le zanzariere a battente possono essere installate anche sui portoni. Queste zanzariere vengono solitamente realizzate su misura o in alternativa per essere predisposte su una o più ante della porta finestra.Nella categoria delle zanzariere fisse rientrano poi le zanzariere a rullo. Queste ultime rappresentano oggi i modelli di zanzariera più comunemente utilizzati. Le zanzariere a rullo vengono prevalentemente predisposte sulle finestre. Si tratta di strumenti dotati di un particolare sistema di avvolgimento a molle. Le zanzariere a rullo sono inoltre dotate di una struttura che comprende un cassonetto. Continuando nella classificazione delle zanzariere vi sono poi quelle a pannelli scorrevoli, che vengono predisposte su verande e balconi: i pannelli, nelle fasi di apertura, andranno a sovrapporsi l'uno sull'altro.Le zanzariere ad incasso sono invece delle strutture in grado di integrarsi al blocco del vostro serramento. In questo modo sarà possibile nascondere alla vista il profilo in alluminio. Le zanzariere ad incasso sono una scelta che viene tendenzialmente compiuta per motivazioni prettamente estetiche. Le zanzariere a telaio fisso sono invece strumenti particolarmente adatti a finestre caratterizzate da piccole dimensioni. Si tratta di strumenti semplici che vengono applicati ed installati senza l'ausilio di viti. Vogliamo citare, infine, le zanzariere plissettate: si tratta di zanzariere che potranno essere caratterizzate da un'apertura orizzontale, se applicate sulla struttura della porta; avranno un'apertura verticale invece, se verranno applicate alla struttura delle finestre.

Zanzariera a rullo

Per quanto riguarda le zanzariere a rullo, come abbiamo affermato nel paragrafo precedente, si tratta delle zanzariere più diffuse nelle case degli italiani e anche le più apprezzate. Nella loro struttura a cassonetto verrà avvolta la maglia. Questi strumenti sono inoltre dotati di due apposite guide laterali che permetteranno alla zanzariera di scorrere.Grazie all'ausilio di un cordoncino sarà possibile srotolare manualmente il rullo della zanzariera. Una volta che la zanzariera sarà srotolata completamente, sarà possibile fissare la stessa alla base dell'infisso, grazie ad un apposito sistema ad incastro.In commercio sarà possibile trovare anche delle zanzariere a rullo caratterizzate da uno scorrimento laterale. Questi strumenti vengono utilizzati ed applicati tendenzialmente sulla struttura delle porte finestre. La guida della zanzariera andrà fissata sulla parte superiore della porta finestra, mentre il binario andrà fissato sulla parte inferiore. La zanzariera a rullo con molla è certamente molto pratica dal momento che, quando il rullo verrà raccolto, non sarà più visibile la maglia.

Come installare la zanzariera

Per quanto riguarda l'installazione di una zanzariera, essa sarà differente a seconda del tipo di modello che decideremo di acquistare e di predisporre nei nostri ambienti. Una zanzariera a battente solitamente viene realizzata su misura. Alcuni modelli di questa tipologia di zanzariera verranno fissati con l'ausilio di una particolare chiusura magnetica a calamita. In alternativa, sarà possibile installare le zanzariere a battente, fissandole con una molla di richiamo o con un aggancio di tipo meccanico. Queste zanzariere non sono dotate di un profilo pavimento che agevola il passaggio tra dentro e fuori. Il telaio viene solitamente realizzato in alluminio o in plastica.Il lavoro di installazione di una zanzariera a rullo è più complesso. Sarà infatti necessario effettuare il fissaggio della struttura e del cassonetto. Ricordiamo che sono presenti in commercio modelli di zanzariera a rullo anche caratterizzate da scorrimento laterale.Per quanto riguarda invece l'installazione delle zanzariere a pannelli scorrevoli, anche in questo caso si tratta di un lavoro non semplicissimo. Questi modelli, infatti, sono tendenzialmente caratterizzati da due, tre, o addirittura quattro ante. Per l'installazione di un modello di zanzariera ad incasso sarà necessario l'intervento di un tecnico, per integrare la zanzariera al blocco del vostro serramento. Le zanzariere a telaio fisse sono invece molto semplici da fissare e da installare, in particolare quella magnetica. Si tratta di strumenti pratici, versatili, adattabili a finestre con caratteristiche strutturali differenti e facilmente installabili, senza l'aiuto di un tecnico.

Quanto costa installarle

In riferimento ai costi di installazione di una zanzariera, essi dipenderanno dal modello di strumento che avrete acquistato e che dovrete predisporre nei vostri ambienti. Nel caso dell'installazione di una zanzariera con telaio fisso, ad esempio, potrete effettuare l'installazione senza sostenere alcun costo. Nelle circostanze dell'installazione di una zanzariera con caratteristiche strutturali più complesse (ad esempio la zanzariera a rullo e la zanzariera ad incasso), sarà invece necessario avvalersi dell'aiuto di un tecnico; i costi si aggireranno all'incirca sui 100 euro.Fixool, il miglior modo per conoscere gli strumenti d'arredo e i loro rispettivi costi di installazione.

Zanzariera: tutto quello che devi sapere sull'installazione
Oggi vi daremo tutte le informazioni necessarie relative alla procedura di installazione di una zanzariera; ecco tutto quello che dovrete sapere in merito.Con l'arrivo dell'estate si ripropone il problema delle zanzare. Questi insetti proliferano soprattutto nelle zone umide di pianura e tendono nella stagione calda ad introdursi nei nostri ambienti casalinghi. La puntura delle zanzare è fastidiosa e, se abbiamo dei bambini piccoli, sarà opportuno mettere in atto alcune strategie per tenere gli indesiderati insetti al di fuori della nostra casa.Oltre agli spray repellenti che allontanano le zanzare dal nostro corpo e l'utilizzo di repellenti ambientali come la citronella, la predisposizione di zanzariere nei nostri ambienti rappresenta oggi il modo migliore per non permettere l'intrusione indesiderata delle zanzare nella nostra casa.Esistono molte tipologie di zanzariere disponibili in commercio con le quali potremo proteggere le nostre case dall'introduzione delle zanzare. Grazie all'acquisto di una zanzariera potremo dormire tranquilli, senza lo sgradevole ronzio nelle orecchie degli insetti indesiderati, e soprattutto senza le loro punture. Per proteggere i vostri ambienti dall'intrusione delle zanzare potrete decidere di acquistare una zanzariera fissa, un zanzariera a rullo, o in alternativa una zanzariera a pannelli scorrevoli, a incasso, a telaio fisso, o plissettata. Vi sarà poi la possibilità di acquistare una zanzariera mobile.Andiamo dunque ad illustrarvi le caratteristiche delle principali tipologie di zanzariera, con particolare riferimento alle operazioni che riguardano la loro installazione.

Tipologie di zanzariera

Tra le varie tipologie di zanzariera che potrete decidere di installare per proteggere i vostri ambienti dall'intrusione degli insetti, vi sono innanzitutto i modelli di zanzariera fissa. Rientra in questa categoria la zanzariera a battente. Si tratta di uno strumento adatto ad essere predisposto su porte finestre caratterizzate da un passaggio frequente. Le zanzariere a battente possono essere installate anche sui portoni. Queste zanzariere vengono solitamente realizzate su misura o in alternativa per essere predisposte su una o più ante della porta finestra.Nella categoria delle zanzariere fisse rientrano poi le zanzariere a rullo. Queste ultime rappresentano oggi i modelli di zanzariera più comunemente utilizzati. Le zanzariere a rullo vengono prevalentemente predisposte sulle finestre. Si tratta di strumenti dotati di un particolare sistema di avvolgimento a molle. Le zanzariere a rullo sono inoltre dotate di una struttura che comprende un cassonetto. Continuando nella classificazione delle zanzariere vi sono poi quelle a pannelli scorrevoli, che vengono predisposte su verande e balconi: i pannelli, nelle fasi di apertura, andranno a sovrapporsi l'uno sull'altro.Le zanzariere ad incasso sono invece delle strutture in grado di integrarsi al blocco del vostro serramento. In questo modo sarà possibile nascondere alla vista il profilo in alluminio. Le zanzariere ad incasso sono una scelta che viene tendenzialmente compiuta per motivazioni prettamente estetiche. Le zanzariere a telaio fisso sono invece strumenti particolarmente adatti a finestre caratterizzate da piccole dimensioni. Si tratta di strumenti semplici che vengono applicati ed installati senza l'ausilio di viti. Vogliamo citare, infine, le zanzariere plissettate: si tratta di zanzariere che potranno essere caratterizzate da un'apertura orizzontale, se applicate sulla struttura della porta; avranno un'apertura verticale invece, se verranno applicate alla struttura delle finestre.

Zanzariera a rullo

Per quanto riguarda le zanzariere a rullo, come abbiamo affermato nel paragrafo precedente, si tratta delle zanzariere più diffuse nelle case degli italiani e anche le più apprezzate. Nella loro struttura a cassonetto verrà avvolta la maglia. Questi strumenti sono inoltre dotati di due apposite guide laterali che permetteranno alla zanzariera di scorrere.Grazie all'ausilio di un cordoncino sarà possibile srotolare manualmente il rullo della zanzariera. Una volta che la zanzariera sarà srotolata completamente, sarà possibile fissare la stessa alla base dell'infisso, grazie ad un apposito sistema ad incastro.In commercio sarà possibile trovare anche delle zanzariere a rullo caratterizzate da uno scorrimento laterale. Questi strumenti vengono utilizzati ed applicati tendenzialmente sulla struttura delle porte finestre. La guida della zanzariera andrà fissata sulla parte superiore della porta finestra, mentre il binario andrà fissato sulla parte inferiore. La zanzariera a rullo con molla è certamente molto pratica dal momento che, quando il rullo verrà raccolto, non sarà più visibile la maglia.

Come installare la zanzariera

Per quanto riguarda l'installazione di una zanzariera, essa sarà differente a seconda del tipo di modello che decideremo di acquistare e di predisporre nei nostri ambienti. Una zanzariera a battente solitamente viene realizzata su misura. Alcuni modelli di questa tipologia di zanzariera verranno fissati con l'ausilio di una particolare chiusura magnetica a calamita. In alternativa, sarà possibile installare le zanzariere a battente, fissandole con una molla di richiamo o con un aggancio di tipo meccanico. Queste zanzariere non sono dotate di un profilo pavimento che agevola il passaggio tra dentro e fuori. Il telaio viene solitamente realizzato in alluminio o in plastica.Il lavoro di installazione di una zanzariera a rullo è più complesso. Sarà infatti necessario effettuare il fissaggio della struttura e del cassonetto. Ricordiamo che sono presenti in commercio modelli di zanzariera a rullo anche caratterizzate da scorrimento laterale.Per quanto riguarda invece l'installazione delle zanzariere a pannelli scorrevoli, anche in questo caso si tratta di un lavoro non semplicissimo. Questi modelli, infatti, sono tendenzialmente caratterizzati da due, tre, o addirittura quattro ante. Per l'installazione di un modello di zanzariera ad incasso sarà necessario l'intervento di un tecnico, per integrare la zanzariera al blocco del vostro serramento. Le zanzariere a telaio fisse sono invece molto semplici da fissare e da installare, in particolare quella magnetica. Si tratta di strumenti pratici, versatili, adattabili a finestre con caratteristiche strutturali differenti e facilmente installabili, senza l'aiuto di un tecnico.

Quanto costa installarle

In riferimento ai costi di installazione di una zanzariera, essi dipenderanno dal modello di strumento che avrete acquistato e che dovrete predisporre nei vostri ambienti. Nel caso dell'installazione di una zanzariera con telaio fisso, ad esempio, potrete effettuare l'installazione senza sostenere alcun costo. Nelle circostanze dell'installazione di una zanzariera con caratteristiche strutturali più complesse (ad esempio la zanzariera a rullo e la zanzariera ad incasso), sarà invece necessario avvalersi dell'aiuto di un tecnico; i costi si aggireranno all'incirca sui 100 euro.Fixool, il miglior modo per conoscere gli strumenti d'arredo e i loro rispettivi costi di installazione.